“ Pe’ tte songo ‘nu principe,
pe’ tte sò ‘nu signore:
per questo colto pubblico
solo un umile servitore. “

 

Mario Apicella - Il PresenteCosì, accomiatandosi dagli spettatori, terminava alcune delle sue famose farse il più noto Pulcinella di tutti i tempi, Antonio Petito.

E fu proprio da questo grande attore-autore napoletano che, negli ultimi anni dell’800, Pasquale Ferraiolo senior trasse lo spunto per i suoi primi grandi successi di burattinaio.

In brevissimo tempo la sua bravura s’impose in tutta Italia, tanto che già nel 1904 fu chiamato al Festival di Napoli e al famoso Carnevale di Caserta e nel 1911, invitato all’Esposizione etnografica di Roma, fu onorato dalla presenza entusiasta della Regina Margherita, accompagnata dai suoi nipotini. E ancora negli anni 1913 e 1914 si esibì con i suoi burattini sulle navi della flotta da guerra italiana di stanza a Taranto, come testimoniato dagli attestati dei vari Comandanti.

Apicella - Il FuturoAlla sua scomparsa, ne ereditarono l’arte i figli Francesco e Salvatore che costituirono una formidabile coppia di burattinai che ebbe successi in tutta Italia negli anni tra le due grandi guerre. Allo scoppio della seconda guerra mondiale l’attività teatrale si interruppe e iniziò un periodo di stasi che si protrasse per una decina di anni, finché, con la rinascita del paese, Francesco, nel quale la passione per il teatro non si era mai spenta, nel 1949, insieme ai figli Pasquale, Vittorio, Adriano formò una nuova compagnia denominata “Fratelli Ferraiolo”. Anche Assunta (figlia di Francesco Ferraiolo) seguì le orme della famiglia di burattinai tra le più antiche d’Italia.

Diretta magistralmente la Compagnia si affermò rapidamente e conseguì successi maggiori che in passato, perché, pur seguendo la tradizione, poté avvalersi di tecniche teatrali d’avanguardia, tanto che, nei primi anni ’70 ebbe un meritato debutto in RAI negli spettacoli TV dei ragazzi e Studio uno.

Oggi questo tipo di teatro, che trasmette intatto il vecchio messaggio di una comicità semplice, genuina, popolare e pedagogica, calata in una matrice artistica in evoluzione, prosegue grazie al figlio di Assunta Ferraiolo, Mauro Apicella che continua a riportare innegabili successi ovunque: nelle scuole, nelle più grandi piazze italiane, e soprattutto nei maggiori Festival del teatro di figura.

Da un incontro casuale, ma fortunato, con Loretta Arnesano, da anni operante nel settore, la Compagnia viene a strutturarsi in una organizzazione teatrale a passo con i tempi, in cui l'eredità di famiglia si concilia con la modernità e la novità portata dal nuovo sodalizio artistico. Tale scelta ha permesso al Teatro Nazionale dei Burattini di Mauro Apicella di porsi come un punto di riferimento importante nel panorama del teatro itinerante in Italia e all'estero, continuando, ai nostri giorni, una tradizione di grande spessore artistico e culturale, veicolo di valori ed ideali senza tempo...

  

Nike Air Max 2014 Femmes Pas Cher NIKE AIR MAX shoes frances Nike Air Max 2013 Femmes Nike Air Max 2013 Hommes louboutin pas cher Christian Louboutin pas cher Christian Louboutin 2014 canadamichaelkors Michael Kors Bags Michael Kors outlet Michael Kors Satchel Bags Michael Kors Tote jewelry fashion uk pandora uk Nike Air Max sko nike air max outlet billig nike free sko nike free salg pandora sale Pandora Bracelets Pandora Rings Thomas Sabo Bracelets Thomas Sabo Charms Thomas Sabo Earrings Thomas Sabo Necklaces Thomas Sabo Rings Oakley Frogskins Sunglasses Oakley Fuel Cell Sunglasses Oakley Gascan Sunglasses Oakley Half X Sunglasses Oakley Holbrook Sunglasses Oakley Juliet Sunglasses Oakley M Frame Sunglasses